Pane con pasta madre

ll pane a lievitazione naturale ha indubbi vantaggi sia da un punto di vista organolettico che nutrizionale. Raccomandato per chi manifesta intolleranze alimentari.
Ottimo il suo profumo e gusto. Si conserva più a lungo, nutre di più, ricco di vitamine e Sali minerali, è facile da fare!

 30 min

Ingredienti

per una bella pagnotta:

100 gr circa di pasta madre

500 gr circa di farina di grano tenero bio

Olio extravergine di oliva bio q.b.

Sale q.b.

Preparazione

1° fase di lavorazione
100 gr circa di pasta madre
500 gr circa di farina di grano tenero Bio
Acqua q.b.
2° fase di lavorazione
a piacere Olio di Oliva Extravergine Bio - sale - semini e farina q.b.

1° fase di lavorazione
Al mattino (verso le 8:00) lavoro gli ingredienti in una ciotola nei dosaggi sopra descritti. L’impasto deve risultare piuttosto molliccio. In questa fase devo ricordarmi di estrarre un cucchiaio abbondante di Pasta Madre (100 gr circa) da riporre nel mio barattolo e metto in frigo. Il resto dell’impasto lo lavoro fino a quando sarà ben omogeneo, copro con un canovaccio e lascio lievitare fino a sera in un posto riparato da correnti d’aria.
2° fase di lavorazione
La sera (verso le 20:30) verso l’impasto sulla spianatoia, aggiungo olio d’oliva, un pò di sale e la farina necessaria per ottenere una pagnotta di consistenza morbida ma non appiccicosa.
Allargo un pò l’impasto e procedo con le “pieghe”: chiudo verso il centro i lati della pasta poi capovolgo e do la forma della pagnotta, faccio un paio di tagli paralleli (se la forma è simile ad una baguette) o a croce (se la pagnotta è tondeggiante). Spolvero con un po di farina, copro con canovaccio e lascio lievitare 1,30-2 ore.
Metto in forno già caldo a 200° per 30 minuti.

Spesso sistemo la pagnotta (cruda) in frigorifero per tutta la notte (sempre coperta dal canovaccio), poi al mattino estraggo dal frigorifero, lascio a temperatura ambiente, accendo il forno, quando la temperatura sarà di 200° procedo con la cottura.
Per ottenere una crosta più saporita e fragrante prima di infornare verso delicatamente dell’olio di oliva e del sale fino.